Chi siamo

La nostra rete di "Monitoraggio della qualità dell'aria" è gestita da associazioni, scuole, Istituzioni pubbliche e cittadini, che si collocano nell'area Metropolitana Milanese. La centralina per il monitoraggio della qualità dell’aria fa parte del progetto milanosmartpark #segantini, cofinanziato da
Cariplo, sviluppato dalla Associazione Parco Segantini onlus, con Wondermade di Luca Crotti, il Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Terra DISAT dell’università Bicocca di Milano, che ha coinvolto  gli studenti dell’Istituto Tecnico Feltrinelli. È uno strumento utile di diffusione di conoscenze e di dibattito e sensibilizzazione  ai temi difesa ambiente urbano.

IMG_4808

Cosa abbiamo fatto?

Abbiamo progettato e stiamo costruendo uno strumento che potremo posizionare nei parchi e nei giardini, nei Municipi, nelle scuole e nelle nostre residenze:

  • per produrre rilevazioni da diffondere gratuitamente in rete;
  • per interpretare i dati e capire la complessità dell’ inquinamento dell' aria;
  • per adeguare i nostri comportamenti e proteggere la nostra salute.

 

 

 

Tutto in condivisione

Tutto quanto  realizzato con il lavoro comune, sarà a disposizione in Open source e in Open data:

  • il know-how per dotarsi di una centralina economica e facile da autocostruire o la consegna di una centralina già costruita. L'assistenza  per stabilire dove si posizionano le centraline e la manutenzione.
  • la raccolta e distribuzione in rete dei dati rilevati
  • e competenze per sapere interpretare i dati stessi.
  • attività di approfondimento come incontri, laboratori.

Cosa vogliamo?

Vogliamo sviluppare la rete di automonitoraggio della qualità dell'aria, per diffondere conoscenze, creare nuove sensibilità per la difesa dell'ambiente urbano e indurre a nuovi e corretti comportamenti.

Vogliamo  promuovere un percorso di approfondimento dei concetti, fondamentali, che permettano ai cittadini una valutazione informata della qualità dell'aria e conseguentemente permetta loro di acquisire gli elementi per affinare le capacità di valutare il rischio delle diverse  situazioni che si creano indoor e out door nel tempo. Il tutto è mirato ad  adottare comportamenti adeguati per la cura della salute familiare.

Vogliamo lavorare e diventare partner di chi intende condividere gli obiettivi del nostro progetto e impegnarsi in una attività  permanente.

Come colaborano i partner?

Il partner riceve in comodato una centralina di rilevazione, che ha bisogno per funzionare di essere collegata ad una presa elettrica e di una rete con  Wi-Fi.

Il partner si impegnano a sviluppare nel corso dell'anno un certo numero di attività :

  • di diffusione dei dati,
  • laboratori di autocostruzione
  • seminari di diffusione di conoscenze sul tema,

anche utilizzando documenti e materiali messi a disposizione da msp.

Vogliamo lavorare e diventare partner di chi intende condividere gli obiettivi del nostro progetto e impegnarsi in una attività  permanente.

ALCUNE ESPERIENZE E STUDI
  • Rete di sensori di qualità dell'aria a basso costo che fornisce dati preziosi alle comunità locali di Nairobi
  • Rete di sensore di polvere fine e auto-costruzione con sede in Germania ma con utenti in tutta Europa.
  • Rete di centraline low cost per il monitoraggio della qualità dell’aria a Firenze.
  • Studio che valuta l’effetto dell'inquinamento atmosferico sull'attività urbana esiste e varia tra inquinanti, visitatori e residenza e diversi tipi di attività in Cina.