Progetto Orti-Cibo-Salute

Descrizione del progetto:  

Per lo sviluppo dell'area dedicata alla rispettosa coltivazione di ortaggi, si sono svolte attività di analisi del suolo, di conoscenza dell'importanza del bioma umano e l'approfondimento degli effetti della biodiversità sulla nostra salute.

Si è proceduto all’analisi chimica dei terreni del parco presso il MAC (Minoprio Analisi e Certificazioni), riscontrando in generale in alcune aree una scarsa presenza di sostanze organiche dovuta alla provenienza del terreno, riportato dall’Alta Brianza in sostituzione dello stato superficiale originario rimosso durante la bonifica degli anni 2014 – 2015 e non sufficientemente rimosse dall'intervento dell'APS. Comunque l'intervento ha prodotto rilevanti miglioramenti. Vedi risultati analisi

Si  provvederà ad integrare dove necessario le caratteristiche del terreno mediante il compost autoprodotto dai residui vegetali degli orti, il concime organico fornito dall’AMSA e il concime vegetale fornito recentemente da Tecnogarden Service di Vimercate.
Per il periodo febbraio – maggio 2019 è stato realizzato un ciclo di 4 seminari sul tema della sostenibilità della produzione agricola, del consumo intelligente, la importanza del microbioma e la biodiversità per la salute, ciascuno integrato da una applicazione sperimentale di “cucina didattica” a tema. Vedi report iniziative

Costruzione e realizzazione:

Capolita: Associazione Parco Segantini e.t.s. (APS)

Partner e Fornitori: Dr. rer. nat. María Salomé Gachet, Cooperativa Sociale Opera in Fiore, Minoprio Analisi e Certificazioni (MAC), Antonio Corbari

Soggetti beneficiari: 

  • cittadini di ogni età, provenienza territoriale e stato sociale
  • persone svantaggiate e con disabilità
  • realtà non profit e imprese
  • scuole di ogni ordine e grado
  • responsabili dell'Amministrazione Comunale e del suo decentramento
Campionamento
AnalisiTerreno1
IMG_7854
IMG_7716

Risultati e conclusioni:  

  • Diffondere conoscenza sulla chimica dei terreni: presentazione dei risultati in diversi incontri. I risultati vengono mostrati nel Progetto di valutazione d'impatto per la biodiversità. Per saperne di più
  • Abbiamo ospitato il Progetto Terra Viva che promuove la cultura del verde distribuendo gratuitamente compost. Per saperne di più
  • Educare i cittadini ad un corretto sistema di alimentazione: 32 partecipanti alle attività di conoscenza derivanti dalle analisi del bioma, circa 30 partecipanti in ognuno degli incontri sul mangiare bene e sostenibilità in città, partecipazione di 4 cuochi e 3 specialisti della salute. Per informazioni sugli argomenti trattati negli incontri, conoscere i risultati e il riassunto degli incontri.

 

  • Coinvolgimento dei cittadini nelle attività dell'orto: incremento da 20 medi  settimanali a 38 medi di operatori volontari negli orti 
  • Per motivi economici (l'alto costo dell'analisi e la necessità di un gran numero di campioni per ottenere un risultato significativo) non sono state eseguite le analisi del microbioma umano.